Il retro-sponsor prende piede in Serie A

A
A
A
di Redazione 19 Luglio 2016 | 14:20
L’uso di un marchio sul retro della divisa nella stagione 2016/17 lo utilizzeranno anche alcune big.

Il retro-sponsor comincia a prendere piede anche nel campionato di Serie A. L’uso di un marchio sul retro della divisa, infatti, dalla sua approvazione ad oggi era limitato: ma nella stagione 2016/17 lo utilizzeranno anche alcune big.

SPONSOR DIETRO LA MAGLIA – Come riporta Calcioefinanza.it, la possibilità di apporre uno sponsor sulla schiena, infatti, era stata approvata dalla Lega di Serie A nel luglio del 2014. Nelle ultime stagioni in realtà non molte squadre hanno sfruttato queste opportunità. Nel 2015/16, ad esempio, lo avevano “solo” Frosinone, Atalanta, Torino, Chievo e Bologna. Ma l’interesse è andato via via aumentando, tanto che quest’anno due big come Inter e Napoli lo utilizzeranno, rispettivamente con Driver (marchio Pirelli) e Kimbo. E a queste si è aggiunta, ultima, l’Udinese, che ha firmato con Magnadyne, che quindi comparirà sul retro della divisa bianconera dei friulani. Saranno così 7 le squadre che avranno il retro-sponsor: oltre alle 3 appena citate, confermate anche le società della scorsa stagione, Atalanta (EC Elettrocanali), Torino (Tecnoalarm), Chievo Verona (Nobis) e Bologna (Illumia).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X