Nasce il polo dei taxi 2.0, ecco come funziona la App

A
A
A
di Gianluca Baldini 26 Luglio 2016 | 15:50

Hailo e mytaxi, due app leader nella prenotazione di taxi tramite app, uniscono le forze per creare la più grande società europea con 70 milioni di passeggeri e 100.000 tassisti registrati in oltre 50 città di 9 paesi. La copertura geografica delle due società è fortemente complementare: Hailo opera nel Regno Unito, in Irlanda e in Spagna, mentre mytaxi è disponibile in Austria, Germania, Italia, Polonia, Portogallo, Spagna e Svezia.

La nuova società opererà con il marchio mytaxi e procederà alla ridenominazione del marchio di tutte le operazioni Hailo nel Regno Unito, in Irlanda e in Spagna entro la metà del 2017. Andrew Pinnington sarà nominato ceo della nuova società, mentre Niclaus Mewes, fondatore di mytaxi, avrà un posto nel consiglio di amministrazione e svolgerà un ruolo centrale nell’integrazione e nello sviluppo strategico della nuova società, che avrà sede ad Amburgo, in Germania.

“L’investimento si va ad aggiungere ai quasi 500 milioni di euro che abbiamo già destinato negli ultimi anni alla realizzazione di piattaforme e servizi di mobilità. Siamo pronti per fare ulteriori investimenti strategici per favorire la crescita costante del nostro ecosistema di mobilità”, ha dichiarato Klaus Entenmann, Presidente di Daimler Financial Services AG. “Con l’unione tra Hailo e mytaxi, abbiamo creato la più grande società di prenotazione di taxi tramite app in Europa, frutto della sinergia tra una tecnologia leader a livello mondiale, un marchio iconico, collaboratori altamente qualificati e il sostegno finanziario dei nostri azionisti”, ha commentato Andrew Pinnington, ceo designato di mytaxi. L’annunciata proposta di fusione delle attività è subordinata all’approvazione delle Autorità di Regolamentazione Europee, la cui decisione è attesa nelle prossime settimane.

Il funzionamento delle due app è simile. Grazie alla geolocalizzazione del telefonino, per chiamare un taxi basta un clic sullo schermo e da quel momento l’utente potrà vedere quanti minuti mancano per l’arrivo della vettura e che percorso sta facendo il tassista. Conclusa la corsa, l’utente potrà scegliere se pagare con Paypal, carta di credito o contante. Attraverso l’app, inoltre, l’utente può commentare il comportamento del tassista e selezionarlo tra i suoi preferiti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti