Il canone in bolletta ci costa 14,5 euro in più del “vecchio” canone

A
A
A
di Alessandro Rossi 4 Agosto 2016 | 08:50

Doveva essere il solito “regalo” del governo. Ci avevano detto che avremmo pagato tutti ma pagato meno. Cento euro all’anno con in canone tv in bolletta contro i 107,50 del canone così come era prima. E invece ecco la fregatura. Il canone finora era una tassa e quindi esente da Iva, ora, con l’inserimento nella bolletta Enel diventa un “servizio” sul quale va applicata l’Iva al 22%. Ergo i 100 euro promessi dal governo diventano 122euro, ovvero 14,5 euro in più rispetto al passato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, inflazione: l’unica cura è ridurre la crescita della spesa

Bollette: solo il 27% fa l’autolettura, ma il risparmio…

Bonus energia: cosa cambia nel 2017 per luce e gas

NEWSLETTER
Iscriviti
X