100 mila euro per scegliersi la moglie fatta su misura

A
A
A
di Redazione 22 Agosto 2016 | 08:49

Favole del ventunesimo secolo. Principe inglese («attraente, gentile e con senso dell’umorismo») – che vive in un castello della Loira e viaggia in elicottero privato – sposa nobildonna toscana «di buona famiglia, elegante, capace di cucinare e integrarsi negli ambienti aristocratici». E’ accaduto veramente e lo ha raccontato Liberoquotidiano.it.

Il loro primo appuntamento lo devono al club Berkeley International, specializzato a far conoscere ricchi cuori solitari, tra i migliori partiti del mondo. Quelli con un conto in banca dai sei ai nove zeri e pochissimo tempo libero, disposti a spendere dai 15mila (solo per l’iscrizione al club) ai 100mila euro per trovare l’anima gemella, piuttosto che sborsarne molti di più successivamente per pagare le spese del divorzio.

 «Esaminiamo i candidati con approfondite interviste e l’aiuto di psicologi; verifichiamo le credenziali – per scartare i cacciatori di dote – cerchiamo di scoprire personalità, inclinazioni, difetti e tic. E una volta delineato il profilo, partiamo con la ricerca», spiega Marina Milani, managing director di Barkeley Italia, che tiene a precisare «approccio sartoriale» e «successo nell’80 per cento dei casi».

 

Indagini sofisticate, 15 incontri personali, oltre a eventi privati nel mondo dei Paperoni e otto appuntamenti l’anno, organizzati in modo discreto. Massima riservatezza dunque, nessun profilo finisce on line, neanche per sbaglio (si spera), nessuna fotografia viene mostrata dal catalogo. In più, i soci ricevono ogni tipo di supporto: da come vestirsi a come gestire le situazioni iniziali di una relazione, dall’organizzazione di un incontro alle serate speciali.

 

Nato dieci anni fa in Inghilterra, il prestigioso Club a cinque stelle che ha aperto uffici a Londra, Bruxelles, Parigi, Ginevra, New York, recentemente a Milano, e si prepara ad allargarsi in America del Sud e Asia, vanta oltre cinquemila soci nel mondo. «Il 60 per cento dei nostri clienti sono donne, manager in carriera che passano 12 ore al giorno in ufficio. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit: è presto per parlare di matrimoni, eppure…

India, tutto è pronto per il matrimonio del secolo

Prestiti per sposarsi: in Italia erogati 96 milioni di euro in 3 mesi

NEWSLETTER
Iscriviti
X