Anche Thohir ha usufruito dello scudo fiscale

A
A
A
di Redazione 14 Settembre 2016 | 12:38

Il governo indonesiano sta dando la possibilità ai propri cittadini di dichiarare i possedimenti all’estero per adeguarsi al regime fiscale del paese che ha intensificato i controlli, scrive il sito www.fcinter1908.it. Anche Erick Thohir ha deciso di seguire il programma di scudo fiscale.  Come riportato dalla stampa indonesiana al dipartimento fiscale nella zona Jenderal Sudirman, lui e suo fratello Garibaldi – che possiede le società di carbone Adaro – hanno presentato il loro patrimonio personale. “Io e Erick abbiamo riportato le nostre risorse personali – ha dichiarato GaribaldiA volte ci dimentichiamo delle risorse che ci porta il governo come la terra e oggetti di valore così riferiamo tutto”. Erick Thohir ha spiegato che almeno il 30% del loro patrimonio è all’estero: “Il target di mercato che cerchiamo è nei Paesi esteri e quindi tante cose non le possiamo spostare nel nostro Paese. Ho una fabbrica in Nigeria e una di sigarette in Brasile e non posso portarle in Indonesia e questo è solo un esempio per dire che queste cose non le ho qui. Ho segnalato anche il trenta per cento delle azioni dell’Inter”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Alla scoperta di Oaktree, il fondo che “tende la mano” all’Inter

L’allarme di Deloitte sul calcio: i 20 top club perderanno 2 miliardi di euro di entrate. In Italia, Juventus prima per ricavi

Scudetto a rischio e coppe incerte: la Juve sale, frena la Lazio in borsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X