Da ottobre il lavoro si cerca (e forse si trova) su Facebook

A
A
A
di Redazione 29 Settembre 2016 | 09:52

 

Facebook pronta a sfidare LinkedIn e non solo con una piattaforma dedicata al business, in rampa di lancio a ottobre. ‘Facebook at Work’, questo il nome, sarebbe in fase di test da inizio 2015, per un numero ristretto di aziende tra cui la Royal Bank of Scotland. Secondo il sito ‘The Information’, il social network farà pagare le compagnie per il servizio basato sul numero di impiegati che lo usano.

Simile ad altre piattaforme come Yammer e Slack, usate dai dipendenti delle aziende per bypassare le mail e i vecchi sistemi di lavoro, ‘Facebook at Work’ dovrebbe avere un occhio particolare alle app per i dispositivi mobili, con la possibilità, segnala il sito TechCrunch, di creare gruppi come con Messenger, registrare messaggi vocali e fare video chiamate, come Skype.

Non è la prima volta che spunta per Facebook l’ipotesi di un social network dedicato al mondo del lavoro, un settore a cui si stanno dedicando altre aziende tecnologiche. Ad esempio Microsoft, che ha di recente acquistato LinkedIn e ha appena annunciato che integrerà la sua piattaforma per le imprese, Yammer, con quella per la produttività Office 365.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Criptovalute: Diem, la nuova moneta di Facebook, pronta al lancio negli Usa

Gli Etf arricchiscono le big tech. Da sole capitalizzano quasi il 40% del Nasdaq

Consulenti, come Zuckerberg può darvi una mano

NEWSLETTER
Iscriviti
X