A gamba tesa/Il Gratta e vinci di Banca Etruria

A
A
A
di Marco Barlassina 5 Ottobre 2016 | 08:39

In provincia di Salerno un uomo ha acquistato 225 biglietti del Gratta e vinci. Ha grattato molto ma non ha vinto niente, nemmeno un euro. Un giudice di pace, a cui si è rivolto, ha stabilito che il giocatore debba essere risarcito perché nessuno lo ha avvisato del rischio che correva comprando Gratta e vinci. Ora chi ha acquistato titoli di Banca Etruria, Montepaschi,  Sole 24 ore e tanti altri spera che lo stesso giudice di pace si occupi anche di loro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X