Suning pronta ad acquistare un simbolo di Milano. E non è San Siro…

A
A
A
di Redazione 21 Ottobre 2016 | 12:50

La Torre Velasca, gioiello milanese di UnipolSai, potrebbe diventare cinese. Lo riferisce l’edizione online de Il Corriere della Sera, che spiega che il colosso privato Suning, già proprietario del 68,55% delle azioni di F.C. Internazionale, ha messo nel mirino asset immobiliari a Milano e nell’operazione sarebbe appoggiato da un grosso partner istituzionale di Nanchino. In corso d’opera, va detto, ci sono anche trattative con l’asset manager inglese Orion capital markets che ha avviato una due diligence, già in stato avanzato. “Il controvalore dell’operazione – si legge sul quotidiano milanese – è intorno ai 110 milioni e i tempi per la cessione, se si trova l’accordo sul prezzo, potrebbero essere rapidi, dicono diverse fonti bancarie. I cinesi, arrivati più tardi rispetto agli anglosassoni, sono disposti a investire maggiori risorse finanziarie per mettere le mani sulle icone della città”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Alla scoperta di Oaktree, il fondo che “tende la mano” all’Inter

L’allarme di Deloitte sul calcio: i 20 top club perderanno 2 miliardi di euro di entrate. In Italia, Juventus prima per ricavi

Scudetto a rischio e coppe incerte: la Juve sale, frena la Lazio in borsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X