Con quali mezzi andare a scuola a Basilea

A
A
A
di Francesca Vercesi 1 Novembre 2016 | 08:42

Il figlio di uno sceicco dell’Arabia Saudita, Mohammed bin Yasser, va a studiare all’università di Basilea.
Dopo un mese Mohammed scrive a casa: “Basilea è magnifica, le persone molto socievoli; qui mi piace veramente molto. Solo ogni tanto mi vergogno, quando arrivo all’Università con la mia Mercedes dorata, mentre il mio professore scende proprio in quel momento dal tram.”
Alcuni giorni dopo Mohammed riceve dalla famiglia un assegno da 10
milioni di dollari.
Nella nota allegata legge: “Non farci vergognare figliolo, acquista anche tu un tram!”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Lo spauracchio di Basilea III

Sistema bancario europeo: l’ombra delle regole di Basilea

NEWSLETTER
Iscriviti
X