Ecco i migliori vini del mondo da tenere in cantina…

A
A
A
di Alessandro Rossi 4 Novembre 2016 | 10:14

Lo Champagne Brut 2012 di Krug, tra le maison simbolo di Francia, ed il Brunello di Montalcino Riserva 2010 di Biondi Santi Tenuta Greppo, cantina-culla di uno dei più grandi rossi d’Italia: ecco i due vini al top, i soli giudicati con 100/100 della “Top 100 Cellar Selection” 2016 di “Wine Enthusiast”, che ogni anno seleziona i vini, tra gli oltre 20.000 recensiti da tutto il mondo, da tenere ancora in cantina per la loro longevità. Venti le etichette italiane, di cui 6 Brunello (Conti Costanti, Baricci, Ciacci Piccolomini d’Aragona, Capanna, Padelletti) e 6 Barolo (Mascarello Giuseppe e Figlio, Cavallotto, Elvio Cogno, Rivetto, Fratelli Alessandria e G.D. Vajra), con il Piemonte che conta anche un Barbaresco (Sottimano) ed un Gattinara (Travaglini), ma anche 2 Taurasi dalla Campania (Guastaferro e Mastroberardino) e 4 vini dalla Sicilia (Passopisciaro, Tenuta delle Terre Nere, Duca di Salaparuta, Cos), sulle 30 degli Usa e le 24 francesi. “20 vini in “Top 100” – spiega la responsabile di “Wine Enthusiast” dall’Italia, Kerin O’Keefe – ma ve ne erano molti altri ugualmente meritevoli, a dimostrazione del livello raggiunto dal vino italiano”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti