Studio Mediobanca: ecco chi sono le 23 regine del web

A
A
A
di Redazione 9 Novembre 2016 | 16:05

I tre maggiori player nel web e nel software per ricavi nel 2015 sono statunitensi: Amazon (98,3€ mld), Microsoft (86€ mld) e Google (68,9€ mld). Ma tra i maggiori incrementi di vendite nel 2015 troviamo molte cinesi: JD.com (+57,6%), Baidu (35,8%) e Alibaba (+32,7%), assieme a Facebook (+43,8%). A rivelarlo è uno studio di Mediobanca.
Tra 2009 e 2015 le 23 WebSoft di questa indagine hanno più che triplicato il fatturato tra 2009 e 2015, contro il +48% delle MNEs manifatturiere e gli incrementi più modesti di Tlc (+27%), utilities ed energia (+22%).
Nello stesso periodo le WebSoft hanno aumentato di 1,4 volte la forza lavoro, sfondando nel 2015 la soglia del milione di addetti, grosso modo quanti ne hanno le maggiori utilities mondiali, me restano ancora poca cosa rispetto ai 28 milioni di dipendenti delle MNEs industriali.
L’aggregato delle 23 WebSoft ha segnato nel 2015 vendite per 466,8€ mld e utili per 66,3€ mld.
Le 23 società con i maggiori ricavi nel settore web e software sono riportate nella seguente tabella:

Schermata 2016-11-09 alle 15.57.47

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Gli Etf arricchiscono le big tech. Da sole capitalizzano quasi il 40% del Nasdaq

Disinvestire dalle big tech? Prematuro, nonostante le nuvole all’orizzonte

Jeff Bezos lascia la carica di Ceo della sua Amazon: ha altri problemi sui cui concentrarsi

NEWSLETTER
Iscriviti
X