Debutta a Milano il nuovo ITForum

A
A
A
di Redazione 11 Novembre 2016 | 11:57
Pratelli Mauro

Mauro Pratelli

“Sarà un appuntamento diverso dal passato, ricco di novità, un vero e proprio debutto”. Si esprime così Mauro Pratelli, amministratore delegato di Investment & Trading Events, parlando della prossima edizione di ITF Milano 2016 che si terrà l’1-2 dicembre al Palazzo ex Stelline di Corso Magenta 65. “Ci occuperemo di finanza a tutto campo, coinvolgendo i professionisti del settore e le diverse tipologie di investitori. Inoltre approfondiremo i temi legati alla rivoluzione del Fintech, cioè il matrimonio virtuoso tra finanza e tecnologia”.

Dr. Pratelli, in che senso l’ITF Milano 2016 è un nuovo debutto?

Basta guardare il programma per capire che siamo a una svolta. In passato a Milano eravamo legati soprattutto al trading. Quest’anno invece al Palazzo ex Stelline di corso Magenta copriremo tutti gli ambiti della finanza: dal risparmio gestito alla consulenza indipendente, dal trading fino alla rivoluzione del FinTech.

Ad esempio?

Si parte giovedì mattina 1° dicembre con il dibattito “Outlook 2017 con i protagonisti dell’asset allocation” nel corso del quale il pubblico potrà esprimere le proprie opinioni ai professionisti schierati sul palco con un sondaggio in tempo reale. Del resto il mese di dicembre si presta molto bene per discutere degli scenari di mercato. Nel pomeriggio toccherà a “Fintechage: digital revolution nel servizi finanziari”, dove si parlerà delle novità nel panorama delle piattaforme di robo-advisory e la presentazione di Gooruf, il motore di ricerca che mette insieme gli utenti e tutte le società che operano nel risparmio gestito. Tutto questo senza naturalmente trascurare i momenti di trading live e le tradizionali sessioni formative che si svolgeranno in altre sale. Il giorno dopo, il 2 dicembre, sarà invece dedicato ad alcuni appuntamenti Premium, con trader professionisti e formatori di altissimo livello.

Perché una grande attenzione al Fintech?

Perché la rivoluzione del Fintech è destinata ad impattare su tutti i settori della finanza. Penso ad esempio alla Roboadvisory, cioè la consulenza supportata da robot, che poi diventa Robo-for-advisory, vale a dire la tecnologia che può agevolare il lavoro di consulenti e gestori. Secondo l’ultimo report di Pwc il Fintech metterà in moto oltre 150 miliardi di investimenti nei prossimi 3-5 anni. Fondi destinati a coprire tutti i settori: credito al consumo, pagamenti, investimenti, wealth management, real estate e assicurazioni. Per questo abbiamo deciso di lanciare il prestigioso premio “FintechAge Award” all’ITF di Rimini nel 2017.

Altri progetti per l’anno prossimo?

Posso dire che il matrimonio fra le competenze di Blue Financial Communication, specializzata in informazione economica e prodotti finanziari, unita alla nostra esperienza nel settore Fiere & Convegni dedicati alla finanza, avrà lunga vita. Il cambio di nome della società, da Spring Eventi a “Investment & Trading Events” indica già il nostro obiettivo di medio e lungo periodo, diventare il punto di riferimento degli eventi della finanza in Italia.

ITF Milano arriverà a sostituire Rimini?

Assolutamente no, nessun trasloco. Milano e Rimini rappresentano bacini diversi, inoltre i due ITF coprono periodi dell’anno molto distanti. La nostra idea è far crescere ITF Milano per farne un evento al pari di quello di Rimini.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ITForum Milano, tutti i nomi dei protagonisti che parteciperanno all’evento

ITForum Milano, sfoglia l’event book per conoscere tutte le novità della manifestazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X