A tavola si spende meno per la carne e di più per la verdura

A
A
A
di Redazione 18 Novembre 2016 | 12:53

Diminuisce del -1% nel 2016 sul 2015 la spesa degli italiani per alimentari e bevande da consumare tra le mura domestiche. A dirlo i dati Ismea-Nielsen sui primi 9 mesi 2016. Giù soprattutto carni (-5,6%), salumi (-5,2%), latte e derivati (-3,6%) e oli e grassi e vegetali (-1,9%), mentre crescono i prodotti ittici (+2,6%) e a frutta (+1,7%). Per i vini, la spesa risulta più contenuta sul 2015, con un calo complessivo del -1,4%, nonostante l’ottima performance degli spumanti, che fanno segnare un notevole +10%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti