La sapete quella della signora che ha vinto alla lotteria?

A
A
A
di Redazione 30 Novembre 2016 | 11:29

Una signora, povera ed ignorante, fa una ricca vincita al lotto. Decide quindi di festeggiare in un ricco albergo di Napoli e si presenta alla reception urlando con arroganza: “BONGIORNO, vulesse na stanza, a chiù bella e grande cà tenite”.
“Signora, la prego, abbassi la voce! In che cosa le posso essere utile” dice il portiere con molta calma.
“E NON CI SIAMO CAPITI. VOGLIO NA’ STANZA GROSSA E BBELLA” sempre in modi molto sguaiati.
Allora il portiere fa accompagnare la “signora” dal facchino.
“E NNO’! IO TENGO I SOLDI E VOGLIO NA STANZA PIU’ GROSSA E BELLA”.
“Signora non si preoccupi, si accomodi”.
“EE NNNOOO!IO TENGO E SOLDI E VOGLIO NA STANZA PIU GROSSA E BELLA”.
“Ma non si preoccupi, signora -incominciando ad arrabbiarsi- si accomodi”.
“EEEE NNNOOO! IO TENGO E SOLDI E VOGLIO NA’ STANZA PIU GROSSA E BELLA!”.
E il facchino, arrabbiandosi anche lui: “SIGNO’ (MANNAGGIA A MORTE) TRASITE CHEST’ E’ L’ASCENSORE”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Monitoraggio contanti, al via da settembre

Generazione Z alla prova del risparmio

Lo sapete perché i taccagni guardano i film porno all’indietro?

NEWSLETTER
Iscriviti
X