Povera Italia! I Millennial sono più poveri dei loro nonni

A
A
A
di Redazione 2 Dicembre 2016 | 14:40

L’orologio della ricchezza in Italia scandisce il tempo al contrario. E non da oggi, ma ormai da un ventennio a questa parte. A certificarlo è il Censis nel suo 50esimo rapporto. I più giovani hanno infatti livelli di ricchezza non paragonabili a quelli dei loro padri e inferiori persino a quelli dei loro nonni.

Rispetto alla media nazionale i nuclei familiari under 35 hanno infatti una ricchezza inferiore di oltre il 40% (41,2%). Addirittura – spiega il rapporto – rispetto a coloro che avevano la stessa età 25 anni fa il reddito è più basso del 26,5%.
Una condizione condivisa, anche se in misura minore, dal resto degli italiani. Dal 1991 al 2014 il reddito della popolazione complessiva è infatti diminuito dell’8,3%. In controtendenza solo i pensionati, che hanno visto crescere il loro reddito del 24,3 per cento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Donne consulenti, il 40% degli italiani vi sceglie

L’Italia perde attrattività per gli investitori esteri: l’analisi di Aibe e Censis

Un italiano su due teme di non essere in grado di far fronte alle spese dell’assistenza

NEWSLETTER
Iscriviti
X