E chi l’avrebbe detto? Il Bitcoin vale più dell’oro

A
A
A
di Raffaello Mascetti 6 Marzo 2017 | 07:51

Il Bitcoin, la criptovaluta che dal 2009 viene scambiata online e che non ha una banca centrale alle spalle, sui mercati internazionali vale più di un’oncia di oro. La valuta digitale è arrivata a scambiare sulla piattaforma BitStamp a 1.298 dollari, contro i 1,233 dollari necessari per acquistare un’oncia di metallo giallo. L’impennata è attribuibile all’ottimismo che accompagna la possibile approvazione da parte delle autorità statunitensi del primo exchange-traded fund (Eft) in bitcoin. I due titolari di fondo d’investimento, i fratelli Cameron e Tyler Winkelvoss, riceveranno il prossimo 11 marzo una risposta dalla Sec – l’equivalente americano della Consob – riguardo alla ammissibilità dello loro Eft.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Criptovalute, Bitcoin in calo: rischio default per El Salvador

Criptovalute, Bitcoin: mining sempre più difficile

Mercati, criptovalute: ecco in quali Paesi in Bitcoin ha corso legale

NEWSLETTER
Iscriviti
X