Ora in cassa all’Esselunga si paga con lo smartphone. Ecco come

A
A
A
di Redazione 23 Giugno 2017 | 14:10

Satispay, startup innovativa fondata nel 2013 da Alberto Dalmasso, ha raggiunto un accordo con con Esselunga che ci consentirà di pagare con lo smartphone in tutti i 154 punti vendita della catena di supermercati entro la fine dell’estate. Si parte da Segrate con il servizio che sarà attivo dal 26 giugno.

Tecnicamente, Satispay ha integrato il proprio sistema direttamente nelle casse di Esselunga, e ciò consente la gestione del pagamento con la massima semplicità e precisione, sia per gli operatori in cassa che per i clienti. I clienti Esselunga, infatti, potranno pagare alla cassa e/o alle postazioni di self-service attraverso l’app Satispay installata sul proprio smartphone selezionando il punto vendita in cui si trovano (che grazie alla geolocalizzazione dell’app alla sua apertura comparirà come il primo della lista), digitando l’importo del conto e, con un singolo tocco, inviando il pagamento che – anche in presenza di una configurazione multi postazione come quella di un supermercato – sarà automaticamente riconosciuto dalla cassa in cui si trova il cliente e accettato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Come vincere una Fiat 500 facendo la spesa all’Esselunga

Esselunga assume 2500 persone. Ecco dove sede per sede

NEWSLETTER
Iscriviti
X