Bollo auto non pagato, buone notizie per i contribuenti

A
A
A
di Redazione 28 Agosto 2017 | 11:35

Novità favorevoli per i contribuenti che non hanno pagato il bollo auto. Le cartelle esattoriali relative a crediti tributari si prescrivono tutte entro i cinque anni, pertanto, anche per quelle relative al bollo auto ci si potrà avvalere del termine prescrizionale più breve in luogo di quello decennale. È la Corte di Cassazione a intervenire nuovamente sul tema, con la sentenza n. 20425/2017, escludendo che la prescrizione decennale si applichi alla tassa automobilistica.

Grazie a quest’ultima sentenza, quindi, le cartelle di pagamento emesse dall’Agenzia delle Entrate Riscossioni dopo il 31 dicembre del terzo anno successivo alla scadenza dei bollo auto arretrati sono da considerare illegittime e possono essere impugnate innanzi alla Commissione Tributaria Provinciale entro 60 giorni dalla notifica.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bollo auto, si paga a giugno in Lombardia e altre regioni

Bolli auto arretrati, ecco tutte le novità

Non paghi il bollo auto? Prelievo forzoso nel conto corrente

NEWSLETTER
Iscriviti
X