Bollette: in Italia prezzi più alti per luce e gas rispetto a medie europee

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Settembre 2018 | 10:02

Luce e gas, con costi europei 240 euro di risparmi l’anno

Si parla tanto della “cattiva Europa”, ma vi siete mai chiesti cosa succederebbe se l’Italia si allineasse alle medie europee? Ad sempio, secondo le stime di Facile.it, se in Italia si applicassero le tariffe calcolate come media di quelle europee, il costo complessivo delle bollette di luce e gas si alleggerirebbe del 15%, pari ad un risparmio complessivo pari a circa 240 euro l’anno. Nello specifico potremmo risparmiare circa il 10% sulla bolletta elettrica e addirittura il 18% su quella del gas.

Bollette più salate che in Francia e Grecia

Analizzando nel dettaglio i numeri dell’analisi, si scopre che, per l’energia, nel “bel paese”, si fa per dire, le famiglie sostengono costi maggiori rispetto a Francia e Grecia, ma inferiori se confrontati a quelli di Spagna e Germania. Limitando l’analisi alle bollette del gas si scopre che i consumatori italiani pagano meno di quelli svedesi ma, dovendo far fronte ad uno dei costi unitari più alti fra quelli degli stati considerati, pagano più di tedeschi e britannici.

Oneri di sistema fanno lievitare i costi

In ultimo Facile.it ha dato uno sguardo alla componente di costo legata a imposte ed oneri di sistema che in Italia incidono per circa il 29% del prezzo delle bollette elettriche e addirittura per il 40% relativamente al gas. Tra gli stati europei che fanno meglio di noi, per le bollette elettriche ci sono Spagna e Irlanda, dove l’incidenza di tasse e oneri è pari a circa il 20%, mentre va peggio in Germania e Portogallo, dove superano il 50% o in Danimarca, dove tali costi arrivano a rappresentare quasi il 68% di una bolletta.

Solo quattro paesi più cari dell’Italia sul gas

Per il gas presentano valori più alti solo Svezia, Romania, Olanda e Danimarca, dove il peso di tasse e oneri supera ampiamente il 40%. Peso percentuale più contenuto, invece, in paesi come Germania e Francia (circa 25%) e Spagna (20%). Sarà un caso se questi paesi hanno una crescita economica superiore a quella italiana, potendo contare su un costo dell’energia inferiore?

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Gli italiani vorrebbero riuscire a risparmiare su Rc auto, luce e gas

Bollette luce e gas, una buona notizia…e una brutta

NEWSLETTER
Iscriviti
X