Alipay non intende accettare pagamenti in criptovalute

A
A
A
di Luca Spoldi 11 Ottobre 2019 | 13:39

Alipay non accetta Bitcoin

E’ durato lo spazio di un mattino la speranza di un’apertura ai Bitcoin del governo cinese. In realtà Alipay decisamente non vuole giocare con le criptovalute e lo ha chiarito subito. Il servizio di pagamento, controllato dal gruppo Alibaba, ha vietato ufficialmente tutte le transazioni relative a Bitcoin o altri acquisti di criptovalute.

Binance aveva fatto sperare

Il divieto è arrivato appena un giorno dopo che i social media si erano rallegrati dell’apparente opportunità offerta da Binance, come riferiva un tweet di Celine Lu, fondatrice di BitDeer, di accettare pagamenti in criptovalute tramite Alipay e Wechat.

Pechino resta contraria alle criptovalute

La notizia sarebbe stata clamorosa, visto che il governo cinese, ancora tra gli azionisti di peso del gruppo fondato da Jack Ma, è fortemente contrario alle scambio di criptovalute. Nessuna apertura di Pechino ai Bitcoin, dunque.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

La Cina entra nell’Anno del Bue in posizione di forza: i campioni dell’azionario

La ripresa è online: i casi Alibaba, Amazon e Zalando

Emergenti, ecco le nuove Big Tech del prossimo decennio

NEWSLETTER
Iscriviti
X