Ferie estive: Vienna off-limits se non siete turisti tedeschi

A
A
A
di Luca Spoldi 28 Aprile 2020 | 17:40

Austria off limits per i turisti italiani?

Temendo di dover rinunciare al mare questa estate, stavate pensando alle montagne, magari dell’Austria? Fareste bene a trovare una meta alternativa. Il governo guidato dal 33enne (è nato il 27 agosto 1986) Sebastian Kurz, leader conservatore del Partito Popolare Austriaco dal 15 maggio 2017, starebbe infatti pensando di vietare l’ingresso agli stranieri, ad eccezione dei turisti tedeschi o comunque di paesi che registrano “come l’Austria, numeri di contagio altrettanto bassi”.

Vienna corteggia solo la Germania

Lo ha confermato in un’intervista al quotidiano tedesco Bild il ministro degli Esteri austriaco, Alexander Schallenberg. Dopo aver ripetutamente esortato i propri cittadini a trascorrere in patria le proprie vacanze estive, evitando paesi con un elevato numero di contagiati (il riferimento per quanto non esplicito è all’Italia e alla Spagna), al governo Kurz pare interessare ora mostrare alla Germania come l’Austria sia risanata e possa essere meta delle vacanze estive.

In Germania primo focolaio coronavirus europeo

Molti commentatori europei, tuttavia, sottolineano come la vicenda non manchi di una notevole dose d’ironia, dato che sono stati propri alcuni turisti tedeschi in vacanza invernale a Ischgl a generare i primi focolai di coronavirus nel paese alpino. In Germania (presso l’azienda Webasto, di Monaco) vi era anche stato il primo focolaio in assoluto di coronavirus in Europa, lo scorso gennaio, come dimostrato dalla mappatura genetica realizzata dal Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle. Ma evidentemente a Vienna questo dettaglio non interessa troppo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti esteri in Austria, Italia seconda solo alla Germania

Fare business in tempi di Covid. Il caso dell’Austria

ABA – Invest in Austria: l’Italia torna secondo investitore (+60%), dopo la Germania

NEWSLETTER
Iscriviti
X