Fase 2, parrucchieri: quando si alzeranno le serrande?

A
A
A
di Luca Spoldi 7 Maggio 2020 | 11:49

Fase 2, parrucchieri ed estetisti quando aprono?

Fase 2: in punta di piedi industrie e attività economiche stanno tornando ad aprire, anche se non mancano polemiche e proteste. Ma la domanda che molti italiani continuano a farsi è: quando riaprono parrucchieri, estetisti e ristoranti? Nel suo incontro con Rete Imprese Italia il premier Giuseppe Conte ha ribadito che il governo non ha “alcuna volontà di protrarre questo lockdown residuo”, ma per ora una data ufficiale per la riapertura ancora non c’è.

Per ora nessuna data certa, da Conte caute aperture

Le parole di Conte sono tuttavia state lette come un’apertura all’ipotesi di far ripartire anche barbieri e centri estetici dal 18 maggio, data dalla quale, se non verranno segnali negativi sul fronte dei nuovi contagi, dovrebbero riaprire le attività di commercio al dettaglio tuttora chiuse. Non è però ancora esclusa l’ipotesi iniziale che barbieri e centri estetici riaprano solo dal primo giugno, così come i ristoranti. Il 18 maggio dovrebbero invece riaprire musei, biblioteche e luoghi di cultura.

Calendario potrebbe variare su base regionale

C’è però la probabilità elevata che il calendario possa variare di regione in regione. In Lombardia, in particolare, dal 18 riparte certamente il commercio al dettaglio, ma con un limite di persone all’interno dei negozi, obbligo di mantenimento della distanza di almeno 1 metro tra le persone e di indossare le mascherine, anche all’aperto. Bar, ristoranti, parrucchieri e centri estetici ripartiranno invece il primo giugno, salvo sorprese dell’ultimo minuto.

Veneto apre tutto, Piemonte, Lombardia e Campania prudenti

In Veneto il governatore Luca Zaia pare al contrario intenzionato a riaprire tutto sin dal 18 maggio (quando scadrà l’attuale Dcpm). Sempre che dal governo non arrivi un deciso altolà. In Friuli Venezia Giulia i negozi al dettaglio potrebbero ripartire già l’11 maggio, il 18 tutti gli altri. In Piemonte si punta a far tirare su le serrande ai negozi dal 18 maggio, ma per bar, centri estetici e ristoranti la serrata sembra destinata a proseguire. In Campania via libera ai negozi dal 18 maggio, a parrucchieri, centri estetici e ristoranti dal primo giugno ma non si escludono novità se i dati continueranno ad essere sotto controllo come finora.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fase 2: se non si passerà dagli annunci agli aiuti l’Italia rischia il crack

Fase 2 e mercati, Anima: “Verso una ripresa a U”

Fase 2: viaggi in treno sì, ma solo a precise condizioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X