Ryanair riparte dal 1 luglio: le nuove regole a bordo

A
A
A
di Luca Spoldi 12 Maggio 2020 | 12:42

Ryanair riparte dal primo luglio

Come prima, ma diversamente da prima: la low cost irlandese Ryanair ha annunciato oggi che dal primo luglio riattiverà il 40% dei suoi voli, per servire circa il 90% delle rotte operate prima della messa a terra della flotta a causa della pandemia di coronavirus. Sia il personale che i passeggeri dovranno tuttavia indossare maschere a bordo e ci sarà un servizio in volo limitato a snack e bevande preconfezionati.

Nuove norme a bordo

Ryanair, che al momento opera solo 30 voli al giorno tra Irlanda, Regno Unito ed Europa, ha aggiunto che tutte le transazioni a bordo avverranno senza l’utilizzo di contanti. Quanto all’utilizzo dei servizi igienici in volo, le toilette resteranno chiuse, ma sarà consentito l’accesso su richiesta dei singoli passeggeri.

Misure anti Covid-19

“Ryanair lavorerà a stretto contatto con le autorità sanitarie pubbliche per garantire che questi voli rispettino, ove possibile, misure efficaci per limitare la diffusione di Covid-19”, conclude la nota della linea aerea, il cui modello di business è ritenuto fortemente a rischio data la necessità di implementare misure di sicurezza per evitare la recrudescenza della pandemia, che nel solo Regno Unito ha già fatto oltre 32 mila vittime, circa 1.500 in Irlanda e oltre 233 mila nel resto d’Euro

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’allarme di Deloitte sul calcio: i 20 top club perderanno 2 miliardi di euro di entrate. In Italia, Juventus prima per ricavi

Covid-19, la variante inglese colpisce anche le reti

Cristiano Ronaldo positivo al Covid-19. E in Borsa la Juventus ne risente

NEWSLETTER
Iscriviti
X