Italia, come è cambiata la ricchezza negli ultimi 3 mesi

A
A
A
di Luca Spoldi 2 Luglio 2020 | 16:54

Tre mesi che hanno cambiato la ricchezza italiana

Sono passati tra mesi da quando Forbes ha pubblicato la sua annuale classifica dei miliardari (in dollari) del pianeta, ma sono bastati per rivoluzionare almeno in parte la fotografia della ricchezza, quanto meno in Italia. Tre mesi or sono, a inizio aprile, Giovanni Ferrero era primo con 24,5 miliardi di dollari di patrimonio personale, seguito da Leonardo Del Vecchio con 16,1 miliardi e da Stefano Pessina con 10,2 miliardi.

La ricchezza di Del Vecchio sale di 1,1 miliardi al mese

Al primo luglio Ferrero resta in testa, ma vede la sua ricchezza salire di quasi un miliardo a 25,4 miliardi di dollari, Del Vecchio balza a 20,4 miliardi accorciando le distanze, Pessina perde terreno e con “soli” 8,6 miliardi viene scavalcato dalla famiglia Aleotti con 9,4 miliardi (contro i 6,6 miliardi di tre mesi prima). Immune ai danni causati al settore moda-lusso dall’emergenza coronavirus è Giorgio Armani, che resta in quinta posizione in Italia ma vede aumentare la sua ricchezza da 5,4 a 8,2 miliardi di dollari.

Berlusconi non risente del calo della pubbicità

Resta sesto l’ex premier, Silvio Berlusconi (e famiglia): in compenso il suo patrimonio netto personale passa da 5,3 a 6,1 miliardi, dimostrandosi immune al calo degli investimenti pubblicitari subito dalle sue aziende (Mediaset e Mondadori). La pandemia da coronavirus sembra aver portato bene anche ai Perfetti e alla loro “dolcetti” (dai chewingum Brooklyn ai chupa chups, dalle caramelle Alpenliebe a Vigorsol senza dimenticare le Golia, acquisite nel 1986): il patrimonio passa infatti dai 4,1 ai 5,1 miliardi di dollari.

Denegri (Diasorin) quasi raddoppia il patrimonio

Vento in poppa anche per i Rocca che si confermano l’ottava famiglia più ricca d’Italia, ma con 5,1 miliardi (erano 3,2 miliardi tre mesi fa), davanti a Gustavo Denegri (Diasorin), sempre al nono posto ma salito da 3,1 a 5 miliardi di dollari di patrimonio. Chiude la top ten la famiglia De Longhi, passata da 3 a 4,1 miliardi di ricchezza e scusate se è poco.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bfc Media: grande successo per la 1a edizione di Empower the Future

ITForum Online Week: Speciale Digital Finance con Forbes

ITForum Online Week: Speciale Digital Finance con Forbes

NEWSLETTER
Iscriviti
X