Borse deboli

A
A
A
di Redazione 9 Febbraio 2009 | 15:06
Seduta senza spunti, con gli indici che tentano il recupero. Bene i bancari, con il rally di UniCredit. Debole l’obbligazionario. Euro in recupero a 1,30 dollari.

Borse europee che cercano di recuperare la parità in una seduta senza particolari spunti. Acquisti sui bancari che seguono un po’ la scia delle speranze per la possibile presentazione domani di un piano che preveda la nascita della tanto attesa bad bank negli USA.

Positivi i titoli automobilistici mentre le vendite colpiscono i materiali di base.

In Italia da segnalare il balzo di Unicredit (+4,75%) dopo la disponibilità giunta da Tripoli a sottoscrivere nuovo capitale

Indice Eurostoxx 50 invariato alle 15 e future sull’indice S&P 500 in calo di mezzo punto percentuale.

Mercato obbligazionario debole rispetto a ieri con il bund future in area 121,70.

Euro in recupero contro le principali valute: dollaro a 1,3040, yen che va a testare area 120 mentre la sterlina si mantiene in prossimità di 0,87.

Nel pomeriggio non sono previsti dati macroeconomici dagli USA ma l’attesa è tutta rivolta al piano che verrà presentato domani, peraltro in ritardo rispetto alla data originale che doveva essere oggi.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Agenda del 14 ottobre

Agenda del 6 ottobre

Agenda del 16 Ottobre

NEWSLETTER
Iscriviti
X