Indice Exane Master Small Caps per beneficiare del momentum politico in Europa

A
A
A
di Finanza Operativa 31 Maggio 2017 | 13:00

A cura del team di ricerca di Exane Bnp Paribas

Sebbene la riunione del G7 dei giorni scorsi abbia messo in evidenza le divergenze di opinioni tra gli Stati Uniti e i paesi sviluppati senza fornire rassicurazioni su una temuta guerra commerciale innescata dall’amministrazione Trump, il team di Ricerca di Exane Derivatives ritiene che l’Europa sia ancora con il vento in poppa. E questo momentum potrebbe addirittura migliorare grazie al supporto della nuova coppia franco-tedesca al progetto di costruzione europea.

Quale asse di stock picking privilegiare in un contesto di tal tipo?
Attualmente ci troviamo in una fase di espansione mondiale sincronizzata come testimoniato dall’andamento degli indici PMI. Sebbene la dinamica congiunturale appaia, dunque, sincronizzata a livello globale, va, tuttavia, evidenziato che le differenti aree geografiche si trovano in fasi differenti. Se da un lato troviamo gli Stati Uniti e gli Emergenti a causa, rispettivamente, di un peggioramento delle sorprese economiche e di un calo del momentum, dall’altro spicca il Giappone che ha registrato un miglioramento delle sorprese economiche e, ancora di più, la zona Euro che vanta un buon mix leading indicators/sorprese economiche.

In effetti, l’analisi congiunta dell’andamento dell’indice PMI manifatturiero e dell’indice relativo alle sorprese economiche lasciano presagire un’accelerazione degli investimenti nel Vecchio Continente nei prossimi mesi con la crescita del PIL che dovrebbe attestarsi a 0,5% q/q nel Q2 2017.

  • a maggio, l’indice IFO ha toccato un massimo (114,6);
  • la componente expections dell’indice IFO è in crescita, trend che permette di stimare un nuovo record a giugno;
  • la produzione industriale, l’indice PMI Manifatturiero e il sentiment sulla zona Euro hanno registrato un rialzo.

Inoltre, in un’Europa in cui le posizioni euroscettiche sono aumentate negli ultimi anni, la volontà della coppia franco-tedesca di dare un nuova linfa al progetto europeo non potrà che avere conseguenza positive sulla zona Euro. Allo stadio attuale, sono, in particolare, in esame diverse misure, come la creazione di un Buy European Act, lo sblocco di nuove voci di budget e la rinegoziazione dei trattati.
Azioni Europa: privilegiare le società Small & Mid Caps per il loro biais domestico
Alla luce dei recenti dati relativi al PMI manifatturiero e all’andamento delle sorprese economiche, il team di Ricerca di Exane Derivatives stima che i flussi finanziari internazionali possano orientarsi verso l’Europa con conseguente sovra-performance del mercato azionario dell’area (in particolare vs le azioni americane). Dopo anni di valorizzazione strutturalmente a sconto a causa dei problemi istituzionali degli ultimi anni, l’asset class potrebbe, infatti, beneficiare della nuova dinamica politica che sembra pervadere l’Europa grazie alla coppia franco-tedesca. In tale scenario, il rialzo della volatilità negli Emergenti e negli USA porta a focalizzarsi naturalmente sui titoli ciclici domestici per il loro posizionamento.

In un’ottica di possibile miglioramento dell’outlook congiunturale che dovrebbe essere accompagnato da un calo del premio per il rischio e per la liquidità, e da un rimbalzo della fiducia, il team di Ricerca di Exane Derivatives privilegia, in particolare, i titoli Small & Mid Caps (SMC) in virtù della loro maggiore esposizione domestica. Una view che sembra essere supportata dall’attuale configurazione delle SMC Europee (calo del premio di valorizzazione rispetto alle Large Caps; miglioramento del momentum sugli EPS 2017 e 2018; sconto in termini di valorizzazione, soprattutto sulle SMC cicliche).
Sfruttare il potenziale delle Small & Mid Caps europee attraverso l’indice Exane Master Small CapsRI
L’indice Exane Master Small CapsRI, frutto del know-how sulle SMC europee di Exane BNP Paribas e dell’expertise di Exane Derivatives nella creazione di indici proprietari, permette di beneficiare dell’attuale configurazione di mercato che potrebbe essere favorevole alle società small & mid caps europee. L’indice permette, infatti, di esporsi, applicando un filtro di liquidità, alla selezione discrezionale e gestita attivamente di Exane BNP Paribas sulle società Small & Mid Caps europee.

Per identificare i motori di alpha complementari sulle SMC europee, la selezione è effettuata secondo due filosofie d’investimento

  • tattica, volta a identificare le azioni con un profilo rischio/rendimento interessante e con un upside a 1 anno pari a +15/20%;
  • strategica, volta a identificare le azioni con un forte potenziale di crescita e con un upside a 3 anni pari a +50%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, da Exane due nuovi Crescendo Rendimento Memory

Certificati, da Exane un nuovo Crescendo Rendimento Memory

Exane Derivatives lancia il primo indice Esg cattolico nel fixed income

NEWSLETTER
Iscriviti
X