Saras tenta un’inversione rialzista

A
A
A
di Finanza Operativa 31 Maggio 2017 | 18:30

La discesa del prezzo del petrolio sembra giovare a Saras (gruppo attivo nella raffinazione di prodotti petroliferi) che sta rimbalzando dopo il test a 1,94 euro della media mobile a 50 sedute. Un movimento che ha buone chance tecniche per proseguire e, in prima battuta, riportare il titolo a quota 2,15 e in seguito sui top di maggio in zona 2,30 euro. Di cruciale importanza, comunuque, posizionare uno stop loss molto rigido sulla soglia dei 2 euro, sostegno al di sotto del quale si profilerebbe una nuova discesa prima verso i 2,15 euro e in seguito verso quota 1,87.

Da inizio anno Saras ha messo a segno un rialzo prossimo al 20% e vanta un rendimento del dividendo del 4,9 per cento. Il rapporto tra prezzo e utile corrente, secondo la rilevazione di Bloomberg. è pari a 6,66.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Saras

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future: avanti in laterale

Mercati: prosegue il trading range per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

Borse internazionali: il punto tecnico di Aldrovandi al 20/05/22

NEWSLETTER
Iscriviti
X