Nordea 1 Emerging Markets Bond Fund, 5 stelel Morningstar e 1,5 mld di patrimonio

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 14 Giugno 2017 | 13:30

Il fondo Nordea 1 – Emerging Markets Bond Fund, nel suo primo lustro di vita, ha raggiunto un patrimonio gestito, a fine aprile, intorno a 1,5 miliardi di dollari. Nato il 30 maggio 2012, il fondo ha scalato le classifiche, raggiungendo il rating 5 stelle Morningstar e posizionandosi costantemente tra le soluzioni di investimento sull’obbligazionario emergente (EMD) con le migliori performance.
All’interno della categoria Global Emerging Market Bond, infatti, il fondo si è piazzato nel primo quartile per le performance ad un anno dal lancio e nel 5% dei migliori portafogli a tre anni dalla nascita.
Il fondo è gestito da Prudential Global Investment Management, in linea con quello che è l’approccio multi boutique di Nordea Asset Management, che combina la forza interna della società con le competenze di realtà esterne. Come tale, il portafoglio trae vantaggio dell’expertise del team Emerging Market Debt di PGIM, che negli ultimi 20 anni ha attraversato con successo le turbolenze che hanno visto coinvolto il panorama degli emergenti, grazie alla sua capacità di individuare le opportunità all’interno di un panorama di investimento denso e diversificato.
Il recente afflusso di capitali verso il debito dei mercati lo ha reso una delle asset class più ricercate in questo momento, specialmente nell’universo fixed income. “Gli investitori stanno guardando sempre più al debito dei mercati emergenti alla ricerca del rendimento che latita nei mercati obbligazionari”, afferma Cathy Hepworth, Portfolio Manager. “L’outlook dell’obbligazionario emergente è molto incoraggiante e questo può essere attribuito sia al miglioramento dei fondamentali dei singoli Paesi, sia a buone prospettive di crescita”.
Il Nordea 1 – Emerging Markets Bond Fund offre agli investitori l’opportunità di investire in quest’area, una delle poche del segmento fixed income dove si possono ancora trovare rendimenti interessanti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X