Svizzera, Bilancia commerciale positiva

A
A
A
di Finanza Operativa 26 Giugno 2017 | 14:30

Il surplus commerciale della Svizzera ha raggiunto gli 11 miliardi di franchi durante il primo trimestre di quest’anno. Si tratta di un importo in crescita di 3,1 miliardi su base annua grazie, soprattutto secondo quanto riportato dalla Banca Nazionale Svizzera (Bns), agli introiti in aumento negli scambi di merci con l’estero.

Un anno fa le transazioni correnti della Svizzera avevano offerto un’eccedenza di dieci miliardi di franchi, in calo di tre miliardi rispetto al primo trimestre 2015. Su scala trimestrale i guadagni primari (ossia quelli derivanti da lavoro e capitale) hanno invece proposto un eccesso di spese, che la Bns spiega con un calo più rilevante dei guadagni garantiti dagli investimenti diretti e meno che dagli introiti puri e semplici. In merito alle rendite secondarie, l’eccedenza dei costi si è rivelata leggermente inferiore a quella evidenziatasi nel primo trimestre del 2016.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Svizzera, bilancia commerciale da record

Cina, crescono surplus commerciale ed export di alluminio

Usa, delude il Pil ma il mercato aspetta il discorso di Trump

NEWSLETTER
Iscriviti
X