Il Fib rimbalza di nuovo dal supporto. Ma ulteriori rialzi solo oltre 21.000

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 28 Giugno 2017 | 17:30

Dopo il ritorno a ridosso del supporto statico di breve-medio periodo posto a ridosso dei 20.500 punti (minimo intraday a 20.545), il Fib, il future con scadenza settembre legato all’indice Ftse Mib, è tornato poi a incrociare al rialzo le medie mobili a 21 e 50 sedute, rispettivamente passanti per quota 20.750 e 20.825. Un movimento che potrebbe proseguire, a patto però di confermare il superamento della soglia tecnica e psicologica dei 21.000 punti.

Operativamente, oltre questo ostacolo i successivi target diventerebbero quota 21.180 in prima battuta tra 21.300 e 21.400 poi e ancora in zona 21.600/21.750. Nuovi ribassi, per contro, al cedimento di 20.750 con obiettivi in area 20.500.

A partire dal 03 luglio 2017, l’orario di negoziazione del Fib e del Mini Fib sarà esteso fino alle ore 20.30. Entrambi gli strumenti saranno, pertanto, negoziabili dalle ore 8.30 alle ore 20.30. La fase di negoziazione continua sarà articolata in due sessioni continue:

  • una sessione diurna che durerà, come oggi, fino alle ore 17.50 (17.49.59);
  • e una sessione serale, che durerà dalle ore 17.50 alle ore 20.30.

Pur essendovi continuità nelle negoziazioni tra sessione diurna e serale, il calcolo del prezzo di chiusura (prezzo di riferimento) dei contratti sarà effettuato dalla CC&G (Cassa di Compensazione e Garanzia) sulla base dei propri criteri, tenendo conto dei prezzi formatisi nella fase finale della sessione diurna; tale prezzo rappresenterà il prezzo di regolamento per i contratti negoziati nell’intera giornata.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib, seduta in stretto trading range

Il Fib rimbalza sul supporto in area 21.300

Un pattern Bearish Engulfing per il Fib

NEWSLETTER
Iscriviti
X