Nuovo top per il Fib che poi ripiega

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 14 Luglio 2017 | 18:00

Il Fib, il future con scadenza settembre legato all’indice Ftse Mib, aggiorna il massimo di breve di ieri ma poi ripiega. La seduta di oggi è trascorsa, dopo l’open a 21.475, con il top a 21.505 punti e il bottom a 21.325. La media mobile a 21 sedute passa ora a 20.969 punti.

Con il ritorno dei corsi al di sopra di area 21.500 punti i target successivi sono individuabili a 21.625 e 21.750/800 punti. Infine 21.900/20 e 22.000 punti. Per contro, nell’ipotesi in cui derivato dovesse tornare al di sotto di 21.400, sostegni a 21.300, 21.160, 21.000 e  ancora 20.800 e 20.650 punti.  M.M.

Ita40Sep17Daily

Da lunedì 3 luglio l’IDEM, il mercato dei derivati di Borsa Italiana, ha prolungato gli orari di negoziazione: la sessione diurna e la sessione serale sono consecutive. Le proposte immesse nella sessione diurna, se non ancora eseguite o se parzialmente eseguite, potranno  concludere il contratto nella sessione serale. I contratti conclusi nel corso dell’intera seduta di negoziazione continua (diurna e serale) formeranno un’unica posizione contrattuale ai fini della loro marginazione. Il prezzo di chiusura è calcolato sulla media, ponderata per le quantità, dei prezzi dell’ultimo 5% dei contratti scambiati antecedenti le ore 17.38.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Fib, Dax ed EuroStoxx 50 ancora in stand-by

Il Fib alle prese con la media mobile a 25 giorni

Pioli (Cfi): “Ftse Mib, sconveniente comprare alle quotazioni attuali”

NEWSLETTER
Iscriviti
X