Hera prosegue nel recupero. I prossimi target tecnici del titolo

A
A
A
di Finanza Operativa 26 Luglio 2017 | 16:30

Con l’incrocio al rialzo della media mobile a 21 giorni (ora a 2,70 euro) Hera ha di recente confermato l’inserimento in un canale rialzista che sta permettendo al titolo di recuperare terreno dopo la correzione iniziata nella seconda metà di giugno e terminata dopo il rimbalzo dal supporto statico di medio periodo in area 2,60 euro a inizio luglio.

Un movimento, quello ascendente in atto, che buone chance tecniche per proseguire e portare il titolo prima a chiudere il gap ribassista aperto a 2,922 lo scorso 22 giugno e poi proseguire nell’uptrend fino al test, in zona 3 euro, del top da inizio anno.

Operativamente è però fondamentale posizionare uno stop loss a quota 2,75, dove al momento passa il supporto dinamico di breve periodo (limite inferiore del suddetto canale rialzista) e al di sotto del quale si profilerebbe una nuova inversione ribassista del titolo.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
hera
 
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, il petrolio torna a infiammarsi. Tutti gli Etc a Piazza Affari

Mercati, il Ftse Mib torna a correre mostrando però il fiatone

Mercati: Fib all’attacco del top di giugno. Dax in controtendenza

NEWSLETTER
Iscriviti
X