Dax sotto 12.100: centrati il secondo target al rialzo e al ribasso

A
A
A
di Finanza Operativa 1 Agosto 2017 | 08:00

Il rimbalzo pronosticato ieri mattina per il future sul Dax scadenza settembre è durato proprio poco. E il derivato è tornato sotto area 12.100 punti. Nel dettaglio, dopo un avvio a 12.138 e un top a 12.202, il derivato è tornato fino a 12.076, attestandosi alle 21 a 12.094 punti. Il superamento di 12.175 ha portato a centrare il secondo target al rialzo a 12.200, mentre la successiva violazione di 12.140 ha permesso di superare il secondo obiettivo al ribasso a 12.100 punti. Nel frattempo la media mobile a 21 sedute passa ora a 12.394 punti, mentre lo Stocastico resta vicino alla zona di ipervenduto dopo aver crossato la sua trigger line.
Il recupero di area 12.100 punti sarebbe il segnale di un nuovo tentativo di rimbalzo e avrebbe come target successivi 12.120, 12.140, 12.160, 12.180 e 12.200 punti. Quindi 12.215, 12.230, 12.245, 12.260, 12.275, 12.290 e 12.300 punti. Per contro, la violazione di 12.080 riprirebbe spazi di flessione in direzione di 12.060, 12.040, 12.020 e 12.000 punti. Infine 11.980, 11.960 e 11.945, 11.930, 11.915 e 11.900 punti. M.M.
Ger30Sep17Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: nuovo top per il Fib. Dax ed Euro Stoxx in trading range

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in una fase di consolidamento

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future riprendono fiato

NEWSLETTER
Iscriviti
X