Fib ancora al palo

A
A
A
di Finanza Operativa 2 Agosto 2017 | 18:00

Avanti in tranding range. Anche nella seconda seduta di agosto il Fib, il future con scadenza settembre legato all’indice Ftse Mib, prosegue nel movimento laterale intorno ai 21.500 punti iniziato a metà del mese scorso. Una dinamica che appiattisce sempre di più gli indicatori e oscillatori tecnici e che lascia presagire un suo ulteriore sviluppo, a meno di eventuali eventi esogeni fortememente impattanti.

Dal punto di vista operativo solamente l’eventuale conferma del superamento di quota 21.675 favorirebbe un ulteriore, credibile, allungo. E in quest’ottica i successivi target diventerebbero prima la soglia tecnica e psicologica posta a 22.000 punti e poi la zona intorno a quota 22.250.

Per contro, se quota 21.315 (dove al momento transita la media mobile a 21 giorni) non si dimostrasse un valido livello di supporto, il derivato potrebbe nuovamente scendere verso l’area compresa tra i 21.075 e i 21.000 punti.       G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, tempi duri per l’euro dopo e parole della Fed

Mercati: Fib alla finestra, Dax ed Euro Stoxx 50 future in cerca di un supporto

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: oggi il rollover sul contratto di settembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X