Svizzera, in aumento le riserve della Bns

A
A
A
di Finanza Operativa 8 Agosto 2017 | 13:30

Le riserve in divise estere della Banca nazionale svizzera (BNS) sono di nuovo in crescita dopo due mesi consecutivi di cali. In luglio erano iscritte a bilancio per 714,3 miliardi di franchi, in progressione del 3% (o 20,7 miliardi) rispetto al mese prima. Senza conteggiare l’oro, l’importo totale delle riserve della Bns in valuta straniera ammontava a 719,9 miliardi, ha annunciato l’istituto, come riportato sul sitodella Rsi.

Dall’inizio dell’anno, le riserve di divise seguono un andamento altalenante. Scese in gennaio, fortemente risalite in febbraio, marzo e aprile, hanno preso di nuovo l’ascensore verso il basso in maggio e giugno.

Le cifre diffuse dalla Bns non indicano con precisione in che misura la Banca sia o meno intervenuta sul mercato dei cambi. Con la crescita dell’euro, che settimana scorsa ha passato la soglia di 1,15 franchi, molti analisti si sono chiesti se la Bns fosse o meno intervenuta.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Svizzera: cauto ottimismo della BNS per quest’anno e il 2022

Banche, trimestre di pieno recupero per la Bns

La Banca Nazionale Svizzera, utile in calo ma il titolo sale a Zurigo

NEWSLETTER
Iscriviti
X