Prove di recupero per il Dax? Superati il primo target ribasista e il secondo al rialzo

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Agosto 2017 | 08:00

Il future sul Dax scadenza settembre prova a resistere sopra quota 12.150 punti e disegna una candela bianca di attesa. Nel dettaglio, dopo un avvio a 12.131 e un minimo a 12.074, il derivato è tornato fino a 12.193, chiudendo a  12.157 punti. Il recupero di 12.100 ha così fatto scattare i long e portato a superare il quarto target al rialzo a 12.180 punti, mentre in precedenza la violazione di 12.100 al primo al ribasso a 12.080. Nel frattempo la media mobile a 21 sedute passa ora a 12.177 punti, mentre lo Stocastico rimane vicino alla zona di ipercomprato ma dopo aver crossato la sua trigger line.
La tenuta di area 12.140 punti sarebbe il segnale di un nuovo tentativo di rimbalzo e avrebbe come target successivi 12.160, 12.180 e 12.200 punti. Quindi 12.215, 12.230, 12.245, 12.260, 12.275, 12.290 e 12.300 punti. Per contro, la violazione di 12.140 riprirebbe spazi di flessione in direzione di 12.120 e 12.100; poi 12.080, 12.060, 12.040, 12.020 e 12.000 punti. Infine 11.980, 11.960 e 11.945 punti, 11.930, 11.915 e 11.900 punti. M.M.
Ger30Sep17Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: oggi il rollover sul contratto di settembre

Mercati: Fib ancora in trading range, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

NEWSLETTER
Iscriviti
X