Fib, pericoloso doppio massimo in zona 22.000 punti

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Agosto 2017 | 18:00

La mancata conferma del superamento della soglia tecnica e psicologica dei 22.000 punti ha innescato una correzione e spinto il Fib, il future con legato all’indice Ftse Mib, a formare un doppio massimo, figura tecnica che in genere comporta una discesa dei corsi. In quest’ottica il primo, cruciale target è individuabile a quota 21.500, dove coincidono il supporto statico di breve termine e quello dinamico di medio periodo e al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di un ritracciamento verso 21.285 (dove passa la media mobile a 50 giorni) in prima battuta e poi verso la zona a ridosso dei 21.000 punti.

Nell’ipotesi in cui il derivato riuscisse a invertire rotta, si prospetterebbe un nuovo attacco alla soglia dei 22.000 punti, oltre la quale il successivo target diventerebbe la zona compresa tra i 22.250 e i 22.400 punti.       G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: il punto settimanale su indici, valute e commodity di Sartorelli

Forex: Euro presto di nuovo sotto pressione

Mercati: Fib ancora in allungo, l’Euro Stoxx 50 il top e Dax in rincorsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X