Sorpresa azionaria

A
A
A
di Finanza Operativa 29 Agosto 2017 | 17:00

Gli investitori europei in fondi hanno appetito per il rischio e si saziano di azioni e obbligazioni, incuranti del fatto che il rally delle Borse duri ormai da tempo. Secondo le stime di Morningstar, i flussi netti verso i comparti equity hanno segnato un sorprendente +17 miliardi di euro a luglio, contro i 5,5 di giugno. Il reddito fisso ha conservato il suo appeal, aggiungendo altri 24,3 miliardi netti al patrimonio del segmento che è di 2.341 miliardi e confermandosi la prima fonte di crescita dell’industria del risparmio gestito del Vecchio continente.

Bilancio positivo per l’industria
Bilanciati e alternativi hanno raccolto rispettivamente 10,3 e 5,5 miliardi, contribuendo ai flussi netti complessivi dei fondi a lungo termine che si sono attestati a 56,5 miliardi a fine luglio, il terzo più alto livello in un singolo mese da febbraio 2015. I comparti monetari hanno registrato 16,2 miliardi, nonostante i tassi di interesse negativi nell’Eurozona.

continua a leggere su www.morningstar.it

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: i punti fermi dell’azionario europeo

Investimenti, azionario: occhi puntati su utili e sostenibilità

Mercati, la volatilità torna a colpire l’azionario

NEWSLETTER
Iscriviti
X