Brics, summit al via in Cina

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 4 Settembre 2017 | 13:00

Il presidente cinese Xi Jinping ha aperto domenica il summit dei Paesi BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) affermando, nel suo discorso inaugurale, che le economie emergenti devono opporsi con decisione al protezionismo. Il presidente ha anche assicurato che Pechino continuerà a investire sui mercati internazionali e ad accogliere investimenti esteri sul fronte domestico.

A Xiamen, dove sono convenuti i leader di Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica, Xi Jinping ha aggiunto che i paesi partecipanti devono lavorare per l’apertura della governance economica globale perché “solo l’apertura porta progresso“, rinnovando le sue posizioni di fronte alle barricate di protezionismo maturate a vario titolo negli Stati uniti attraverso l’Amministrazione del presidente Donald Trump e in Europa.

Il vertice si protrarrà fino a martedì ed è stato preparato nei minimi dettagli dalla Cina, visto come un’ulteriore prova di crescita del peso politico di Pechino su scala globale, dopo il successo del G20 del 2016.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X