A2a al test della trendline discedente

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Settembre 2017 | 16:30

A2a sta provando a mettersi definitivamente alle spalle la trendline discedente, almomento passante per 14,25 euro, che dallo scorso mese di luglio rappresenta il limite superiore del canale ribassista all’interno del quale si muovono i corsi.

L’eventuale conferma del sorpasso di questo ostacolo darebbe il via libera per un allungo del titolo in prima battuta verso quota 1,475, dove è posta al resistenza statica di medio termine, e poi verso la zona a ridosso degli 1,50 euro. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss a qiuota 1,41, dove passa la media mobile a 21 sedute.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
A2a

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, A2a: Standard Ethics conferma rating e outlook

Mercati, utility: le azioni per sfruttare il nuovo disegno legge

A2a, Standard Ethics migliora l’outlook a “Positivo”

NEWSLETTER
Iscriviti
X