I principi attivi naturali attirano gli investitori

A
A
A
di Finanza Operativa 8 Settembre 2017 | 13:00

Lo spostamento globale della domanda dagli ingredienti di sintesi ai principi attivi naturali grazie al loro impatto più benigno sulla salute umana e sull’ambiente sta attirando investimenti notevoli verso il mercato dei principi attivi per la cura personale. L’attuale quota dei principi attivi naturali nel mercato totale è tra il 25% e il 30%, ma si prevede che questa cifra raddoppierà entro il 2023, innescando una serie di innovazioni tecnologiche mirate a contrastare l’instabilità intrinseca degli ingredienti biologici.

 “Global Personal Care Active Ingredients Market, Forecast to 2023” fa parte del programma in abbonamento Future of Health, Beauty and Packaging di Frost & Sullivan. Lo studio riguarda gli ingredienti utilizzati come idratanti, filtri ultravioletti (UV), anti-invecchiamento, esfolianti, condizionanti, antimicrobici e altri.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, quando il prezzo non è tutto

Asset allocation, le opportunità della pet economy

Investimenti: c’è del buono nelle banche italiane

NEWSLETTER
Iscriviti
X