Per lo Smi c’è un doppio minimo ascedente in formazione?

A
A
A
di Finanza Operativa 7 Settembre 2017 | 09:30

La tenuta del supporto statico di medio termine posto a ridosso degli 8.800 punti potrebbe consentire al future sull’indice Smi di disegnare sul grafico giornaliero un doppio minimo ascedente considerando il bottom a 8.750 toccato a fine agosto. Una prosettiva che favorirebbe un’inversione rialzista e consentirebbe ai corsi di lasciarsi alle spalle il canale discedente nel quale sono inseriti dal mese scorso.

Dal punto di vista operativo, in quest’ottica sarà però essenziale il superamento della trendline discedente (limite superiore del suddetto canale) a quota 8.900, ostacolo oltre il quale il derivato avrebbe la strada spianata per risalire prima verso la soglia dei 9.000 punti e in seguito in zona 9.070/9.090, livello dove era iniziata la discesa. Per contro, l’eventuale nuovo cedimento del sostegno a 8.800 innescherebbe un nuova correzione con primo obiettivo a 8.750 punti.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
smi

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il quadro tecnico settimanale di Aldrovandi

Mercati: Ftse Mib a doppia velocità

Mercati, petrolio: a quota 100 l’obiettivo finale del rally in atto

NEWSLETTER
Iscriviti
X