L’outlook di Ubs WM per i prossimi mesi

A
A
A
di Finanza Operativa 8 Settembre 2017 | 12:30

A cura di Ubs WM

Outlook: I dati sul PIL del secondo semestre che hanno battuto le attese, la ripresa dei consumi e il miglioramento della fiducia delle imprese e dei clienti sono tutti fattori che ci hanno portato a rivedere al rialzo le stime sul PIL del paese per il 2017. Prevediamo che nel 2017 ci sarà una crescita dell’1,3% (dall’1%) mentre quella del 2018 si attesterà all’1%, anno in cui stimiamo che ci saranno una serie di venti contrari scaturiti dalla forza dell’euro e da una politica fiscale più stringente.
Mercati: I titoli italiani (+13%) hanno registrato performance migliori rispetto al mercato azionario dell’Eurozona (+9%), con una crescita di 4 punti percentuali da inizio anno ad oggi, trainati dal de-risking del settore finanziario e dal miglioramento dei dati macroeconomici. Siamo neutrali sull’azionario italiano in base alla valutazione del mercato. L’outlook al rialzo alimenta la nostra visione più positiva dell’intera zona euro rispetto ai titoli del Regno Unito.
Cosa guardiamo: Le elezioni regionali in Sicilia indette per il prossimo 5 novembre e le discussioni in Parlamento in merito alla legge elettorale dovrebbero offrire maggiore chiarezza sulle possibili alleanze per le elezioni del prossimo anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, il ritorno dell’oro nero

Asset allocation, consigli per il secondo semestre

Investimenti, cinque ragioni per investire in criptovalute

NEWSLETTER
Iscriviti
X