Il Fib rallenta il passo ma l’uptrend si dimostra resiliente

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 14 Settembre 2017 | 18:00

Rallenta il passo ma continua la marcia in avanti del Fib, il future con scadenza settembre con legato all’indice Ftse Mib. Un movimento caratterizzato, come accaduto nelle ultime due precedenti sedute, da volumi superiori alla media sia mensile che trimestrale e da un’ancora ampia distanza dei principali indicatori tecnici dal territorio di ipercomprato.

Dal punto di vista operativo i prossimi obiettivi sono individuabili a quota 22.500 in prima battuta, in seguito a 22.750 punti e ancora a ridosso della soglia tecnica e psicologica a quota 23.000. Per contro, nell’ipotesi in cui i corsi dovessero violare il supporto di breve periodo a 22.180, per il derivato si profilerebbe un ritorno prima a 22.000 punti e poi in zona 21.815, dove al momento transita la la media mobile a 21 sedute.   G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by. I livelli tecnici da tener d’occhio

Mercati, Fib al test della media mobile. Dax ed Euro Stoxx 50 in laterale

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: avanti piano ma avanti

NEWSLETTER
Iscriviti
X