Dopo il taglio al bilancio della Fed, ecco le occasioni per Merrill Lynch

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 26 Settembre 2017 | 14:00

Dopo anni di acquisti quasi compulsivi la Fed ha dato il via a un taglio del bilancio. Per gli esperti di Merrill Lynch ci sono tre occasioni da sfruttare al volo: JPMorgan, Morgan Stanley e Wells Fargo. Nel dettaglio:

JPMorgan Chase Scambiato a 12,55 volte i guadagni previsti per il 2018, il titolo potrebbe rispondere bene in uno scenario di tassi in crescita. JP Morgan è una delle principali società di servizi finanziari mondiali e una delle maggiori istituzioni bancarie negli Stati Uniti, con circa 2,6 trilioni di dollari in attività.
La banca ha recentemente aumentato il dividendo a 0.56 dollari. A favorire l’ottimismo anche una paventata strategia di buyback di 19,4 miliardi di azioni entro il 2018. Nel frattempo gli azionisti di JPMorgan possono godere di un dividendo del 2,36%. Il rating è buy e il target di Merrill Lynch per il titolo è di 99 dollari su un consensus che gli analisti di Wall Street hanno fissato a 95.12.

Morgan Stanley Ha presentato risultati eccezionali nel secondo trimestre confermando una crescita forte, come paventata dagli esperti di Wall Street.
Il rapporto P/E fermo a 12,2 volte l’utile stimato per 2018, sembra estremamente ragionevole dato le aspettative per il prossimo anno sul fronte EPS sono di quasi il 15%. A questo si aggiungano anche i 570 miliardi di dollari tra liquidità e attività, contro un debito totale di 296 miliardi oltre all’aumento del dividendo decretato all’inizio dell’anno che ha portato la cedola a 0,25 dollari dai precedenti 0.20.
Gli investitori di Morgan Stanley ricevono un dividendo del 2,07%. Merrill Lynch ha un rating buy e un target di prezzo di 51 dollari, poco sopra un consensus di 49,54 dollari.

Wells Fargo Questo è un altro titolo cui gli investitori possono guardare adesso se sono in cerca di sicurezza, dividendi e un potenziale di crescita forte.
Oltre ai servizi finanziari classici, la società offre anche assicurazioni, investimenti, ipoteche attraverso 8.700 sedi e 12.800 bancomat oltre che servizi Internet e di mobile banking. Wells Fargo è una delle più grandi società di prestiti ipotecari negli Stati Uniti oltre che una delle prime scelte nel portafoglio di Warren Buffett nonostante gli ultimi scandali che però non sembrano aver lasciato strascichi.
Gli azionisti di Wells Fargo ricevono un dividendo del 2,9%. Il prezzo di 62 dollari è quello fissato da Merrill Lynch con rating buy ed è ben al di sopra dell’obiettivo della comunità di Wall Street di 57.83 dollari.

Di TrendOnline

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Wall Street col fiatone alla prova delle trimestrali

Mercati, la Fed sacrifica la Borsa per cercare di salvare il dollaro

Mercati, l’S&P 500 supera anche la vetta a quota 4.000. Tutti gli Etf a Milano

NEWSLETTER
Iscriviti
X