Il Fib prova a rialzare la testa

A
A
A
di Finanza Operativa 26 Settembre 2017 | 18:00

Torna a rialzare la testa il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scedenza dicembre, che si conferma così per il momento inserito in un canale ascedente che ha avuto rigine nella seconda settimana di settembre. Certo, tutti i principali indicatori e oscillatori tecnici sono prossimi alla zona ipercomprato. Tuttavia, un ulteriore allungo (di breve termine) potrebbe ancora avere luogo. E in quest’ottica i target sono individuabili a 22.700/22.750 in prima battuta e poi a ridosso della soglia psicologica dei 23.000 punti.

Per contro, l’eventuale conferma della viuolazionedel supporto di breve periodo posto a quota 22.250 innescherebbe con molta probabilità una correzione dei corsi verso 22.040 prima e 21.925/21.915 in seguito.       G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, tempi duri per l’euro dopo e parole della Fed

Mercati: Fib alla finestra, Dax ed Euro Stoxx 50 future in cerca di un supporto

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: oggi il rollover sul contratto di settembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X