Mediobanca, CheBanca!

A
A
A
di Redazione 25 Febbraio 2009 | 14:30
Semestrale Mediobanca, utili in calo e svalutazioni nella divisione Principal Investing. Bene invece l’area Retail e Private Banking, dove è presente anche CheBanca, la scommessa di Geronzi.

Continuano gli acquisti sui listini finanziari. Guadagni anche per le principali piazze finanziarie, in scia all’ottima performance delle asiatiche. Acquisti anche a Piazza Affari, con l’S&P trainato anche dall’ottima performance di [s]Intesa Sanpaolo[/s] e UniCredit, che a metà seduta guadagnano oltre i quattro punti percentuali.

Occhi puntati intanto su Mediobanca, l’istituto di Piazzetta Cuccia ha infatti presentato i dati relativi al secondo semestre 2008. Un utile netto di 100 milioni di euro, che pur se positivo, è in calo rispetto ai 639 del dicembre 2007

 
Risultati Secondo Semestre 2008, (Fonte Mediobanca)

Sul gruppo guidato da [p]Cesare Geronzi[/p] hanno pesato negativamente le svalutazioni della divisione PI, Principal Investing, ovvero gli investimenti partecipativi di Mediobanca in altre società. Svalutazioni che hanno riguardato 144 milioni di Telco e 63 milioni di RCS, le quali sono state in parte ammortizzate dagli utili provenienti da Generali e RCS, rispettivamente di 111 e 5.6 milioni di euro.

Ottimi risultati invece provenienti dalla divisione Retail & Private Banking, con un utile netto di 141.2 milioni di euro. Un’area questa particolarmente interessante, per la presenza di [s]CheBanca[/s], eBanking del gruppo Mediobanca, e ritenuta un nuovo mezzo di proiezione del gruppo, per incrementare il numero di clienti, e acquisire nuovi asset. Anche l’area Private Banking ha riportato risultati positivi, un utile netto di 21 milioni, e con gli Asset Under Management a 12.7 miliardi di euro,  con una riduzione minima del -9%.

Bene l’area Corporate & Investment Banking, che riesce a chiudere il periodo con un utile netto complessivo di 141 milioni, che anche se in calo, viaggia in controtendenza rispetto ai competitor, che nell’ Investment Banking hanno subito forti perdite.

Per quanto riguarda la governance, non dovrebbero esserci colpi di scena, i manager sono confermati fino a giugno 2011. L’unica incognita riguarda la spaccatura che si era creata tra il presidente Cesare Geronzi, e l’amministratore delegato [p]Alberto Nagel[/p], nata per la divergenza di opinioni sul modello di Business da seguire.

L’andamento del titolo Mediobanca in borsa è in linea con il comparto. Da un confronto con il BlueIndex, indice composto dalle più importanti realtà del risparmio gestito, (Grafico 1), si nota però un andamento decorrelato, rispetto all’indice, in agosto e novembre, quando cioè l’indice ha raggiunto i massimi ed il nuovo minimo.


Grafico 1. Mediobanca e rendimenti titolo, (Fonte BlueRating.com)


Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 50.95 EUR +0.15%
American Express Nyse 21.02 USD +12.0%
Anima Borsa Italiana 1.44 EUR +0.14%
Axa Euronext 7.65 USD -5.56%
Azimut Borsa Italiana 3.69 EUR -6.40%
Banca Generali Borsa Italiana 2.30 EUR -1.71%
Bank of NY Mellon Nyse 24.37 USD +12.4%
Barclays Lse 6.21 USD +15.8%
BlackRock Nyse 107.0 USD +9.38%
BNP BNP 23.05 EUR -0.38%
Citigroup Inc Nyse 2.60 USD +21.4%
Credit Agricole Euronext 7.46 EUR +4.19%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 25.14 CHF -3.45%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 18.99 EUR +10.6%
Dexia Euronext 1.66 EUR -4.59%
Fortis Euronext 1.12 EUR +1.71%
FT Inv. Nyse 51 USD +9.46%
Goldman Sachs Nyse 92.98 USD +16.1%
Henderson Lse 76.75 GBp +6.22%
HSBC Investments Lse 472 GBp -0.47%
ING Euronext 3.66 EUR +2.37%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 1.86 EUR +6.39%
Invesco Nyse 12.66 USD +14.1%
Janus Capital Group Nyse 4.58 USD +14.7%
Jp Morgan Nyse 21.02 USD +7.74%
Julius Baer Swiss Market Exchange 30 CHF +1.55%
Legg Mason Nyse 14.25 USD +10.8%
Man Group Lse 170.6 GBp -1.55%
Mediobanca Borsa Italiana 6.24 EUR -3.63%
Mediolanum Borsa Italiana 2.51 EUR -2.80%
Morgan Stanley Nyse 22.07 USD +17.2%
Montepaschi Siena Borsa Italiana 1.00 EUR +0.30%
Natixis Euronext 1.04 EUR -2.71%
Nordea bank Omxnordicexchange 42.8 SEK -0.92%
Raiffeisen Wiener Borse 15.15 EUR +2.02%
Schroders Lse 701 GBp +1.59%
Skandia (Old Mutual) Lse 40.3 GBp -2.18%
State Street Nyse 26.49 USD +18.7%
Ubs Swiss Market Exchange 9.85 CHF -1.50%
Unicredit Borsa Italiana 0.96 EUR +3.50%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti CheBanca!, la rete raddoppia entro il 2023

Mediobanca prepara il colpo nel wealth management

Mediobanca si espande nel risparmio gestito

NEWSLETTER
Iscriviti
X