Buone prospettive per i financial europei

A
A
A
di Finanza Operativa 27 Settembre 2017 | 12:00

A cura di Davide Marchesin, gestore del team azionario non direzionale di Gam
Dal nostro punto di vista, il settore dei finanziari offre ottime opportunità di generare rendimenti positivi, derivanti dalla marcata differenza in termini di performance tra società ben gestite e società che ancora non sono state in grado di riposizionarsi.
Stiamo inoltre beneficiando di una fase di normalizzazione all’interno del settore bancario, elemento dal nostro punto di vista positivo, in quanto in un contesto di tal tipo, l’approccio di stock-picking basato su di un’analisi di tipo bottom-up, guadagna slancio rispetto ad un approccio top-down.
La fase attuale è di conseguenza di supporto, rispetto a quella che abbiamo affrontato un anno fa, quando abbiamo incontrato difficoltà a causa di una profonda rotazione all’interno dei mercati finanziari. Tale fase è giunta a termine nello scorso mese di febbraio e da allora abbiamo registrato una performance in linea con le nostre aspettative e contestualmente mantenendo una volatilità di prodotto molto bassa.
Abbiamo un’opinione costruttiva sui titoli finanziari del Vecchio Continente rispetto agli omologhi USA. L’economia europea nel complesso è in fase di miglioramento, e tale ripresa si sta consolidando anche tra i peripherals come Irlanda, Spagna e Italia.
Siamo positivi sul settore bancario che tratta ancora a valutazioni che giudichiamo attrattive, soprattutto in Europa, mentre il ramo assicurativo sta vivendo una fase di rallentamento della crescita dei profitti e presenta valutazioni piuttosto piene.
Molte delle società su cui puntiamo sono in una fase di miglioramento dei margini operativi. L’esposizione lorda del nostro fondo è attualmente prossima al 200%, livello che rappresenta per noi un massimo storico, e che conferma la nostra positività sulle prospettive del prodotto. L’esposizione netta ed il beta sono entrambe vicine allo zero, manifestazione del nostro approccio quasi market neutral, proteggendo il portafoglio da eventuali future correzioni di mercato.
Nel complesso conserviamo un outlook costruttivo, la volatilità del prodotto rimane bassa e sotto controllo, ed il nostro approccio di natura bottom-up sta funzionando in maniera corretta ed in linea con le attuali condizioni di mercato

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni e di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Terna

Asset allocation: come cavalcare la volatilità delle azioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X