L'Oracolo – Toh, chi si rivede

A
A
A
di Matteo Chiamenti 26 Febbraio 2009 | 17:00
Strande visioni dal mondo della finanza. Più che strane, le solite. Le solite visioni di facce già viste.

Quod licet Jovi non licet bovi. Un detto latino che di primo impatto appare chiaro nella sua definizione: quello che è concesso a Giove, non è concesso al bue (agli dei, o ai loro protetti, sono permesse tante cose che non lo sono agli uomini). Nella logica latina, si intendeva valorizzare l’idea della concessione di opportunità alla persona di valore, piuttosto che a quella di poca qualità. Nella logica attuale, il detto sembra avvalersi di una nuova adattabilità: all’intoccabile si perdona quasi sempre tutto.

L’altra settimana è balzata all’orecchio la notizia della nuova avventura imprenditoriale di Calisto Tanzi. Non di persona ovviamente, perché a livello di facciata non può esercitare il mestiere di imprenditore, essendo reduce dalla condanna a dieci anni per il crack Parmalat. Ma si sa, quasi sempre il marcio lo si trova nella sostanza. E così si scopre che, basandosi sull’appoggio di un suo amico, arriva ogni mattina verso le dieci carico di carte e documenti; vede gente, discute, progetta, assaggia. Dolcetti americani.

C’è poco da dire, da commentare, da raccontare. Basta solo citare la notizia, e tutto il condensato di pensieri si trasforma in un qualcosa di già sentito. Sul quale si ha già scosso la testa più e più volte. Sia chiaro, si è contrari alla logica forcaiola della piazza; la dignità di ogni persona è sacra, e resta un fondamento estraneo alle colpe. Ma mettere in atto meccanismi di inibizione alla presa in giro del comune senso di giustizia, appare un diritto altrettanto intoccabile. Peccato che nessuno lo consideri.

E così, nel mio piccolo, non posso che augurarmi una cosa. La nuova società pare si chiami” The Original American Bakery”; leggendone il nome mi è venuta in mente un’altra piccola realtà aziendale. Si trova a Milano, ed è un piccola pasticceria/bar nascosta in centro, per golosi. Si chiama California Bakery. L’offerta dolciaria dovrebbe essere dello stesso tipo, trattandosi di muffin, cakes e affini. Ebbene, piuttosto di pensare alla Original American, recatevi lì, sedetevi e ordinate qualcosa. Scommetto che un morso di questi muffin non vi lascerà di certo lo stesso amaro in bocca di quelli made in Tanzi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’Oracolo – Pensionati e mazzati

L’Oracolo – Parole a vanvera

L’Oracolo – Con la Play ti giochi la carta di credito

NEWSLETTER
Iscriviti
X