Citigroup: il Tesoro sale al 36% la Borsa -44%

A
A
A
di Marco Mairate 27 Febbraio 2009 | 14:12
A meno di 30 minuti dall’apertura, il titolo Citigroup segna una flessione di quasi il 50%. A pesare sul gruppo la salita del Tesoro al 36% nel capitale della banca e nuove perdite appena annunciate.

La prima risposta degli operatori alla nazionalizzazione di Citigroup è chiara: con una flessione nel pre mercato del 44% (il titolo scambia intorno a 1,47 dollari) la Borsa sembra voler abbandonare il colosso bancario ora nelle mani del Governo, almeno in parte.

A gettare ulteriore benzina sul fuoco però ci si mettono anche le speculazioni, e le ultime dicono che Citi avrà bisogno di altri soldi (questa volta privati) per sopravvivere. La banca ha così deciso di sospendere i dividendi sulle azioni ordinarie e privilegiate.

Il gruppo Citi negli ultimi 12 mesi ha perso l’88% del  valore e la capitalizzazione di Borsa è ormai scesa sotto i dieci miliardi di dollari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dollaro: per Citigroup scenderà del 20% nel 2021

Jane Fraser, prima donna a guidare un colosso bancario a Wall Street

Polonia, la Cina d’Europa

NEWSLETTER
Iscriviti
X